Sistema di controllo della biocontaminazione applicato nel lavaggio e trattamento dei Tessili



Ottiene questo certificato di PDT® l’organizzazione che ha definito in modo scritto e palese le caratteristiche qualificanti della propria organizzazione per il servizio di lavaggio e noleggio dei tessili e ne prevede la sorveglianza periodica a garanzia del conseguimento e mantenimento degli standard prestazionali dichiarati nel certificato PDT®


Dare evidenza ai propri clienti dell’attenzione posta dall’Azienda nel correlare la gestione informativa dei propri processi con le caratteristiche dichiarate nel certificato PDT®. La rilevazione digitale, discreta e continua delle informazioni importanti rende possibile la tracciabilità, il monitoraggio dell’evoluzione e la garanzia sulle caratteristiche dichiarate nel certificato PDT®


• Regolamento IQC srl per la Certificazione digitale PDT con tecnologia Blockchain di organizzazioni, processi, servizi e prodotti • Standard IQC srl “Controllo della biocontaminazione nel lavaggio e trattamento dei tessili” Rev 01 con riferimento a: • UNI EN 14065:2016 Tessili - Tessili trattati in lavanderie - Sistema di controllo della biocontaminazione • ASSOSISTEMA Linea Guida RABC (Risk Analysis Biocontamination Control System) Sistema di gestione per assicurare ai tessili trattati la qualità microbiologica appropriata secondo il loro utilizzo previsto • ASSOSISTEMA Protocollo “Sicurezza igienica del tovagliato per la ristorazione” • ASSOSISTEMA Protocollo “Sanificazione del tessile per hotel e strutture ricettive” Buone prassi d’igiene, uso e sanificazione del tessile riutilizzabile” • UNI EN ISO 14698-1:2004 Controllo della biocontaminazione. Principi generali e metodi - Appendice D Guida per la determinazione della biocontaminazione dei materiali tessili • Protocollo condiviso di regolazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro • DPCM 11/06/2020 Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, recante misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19, e del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, recante ulteriori misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19 • Rapporto ISS COVID-19 n. 25/2020 - Raccomandazioni ad interim sulla sanificazione di strutture non sanitarie nell’attuale emergenza COVID-19: superfici, ambienti interni e abbigliamento. Versione del 15 maggio 2020 • ISPESL - Criteri di indirizzo per la gestione del rischio biologico in una lavanderia industriale


Si applica a tutte le imprese di servizio e di produzione Pubbliche/Private che intendono contrastare e contenere la contaminazione microbiologica sui tessili trattati, tramite l’adozione di misure organizzative e comportamentali idonee ed efficaci per garantire salute, sicurezza e benessere a clienti, lavoratori e partner.